Quello di arredare una casa in modo ecosostenibile è un trend in continua crescita. Merito anche dell’aumentata sensibilità nei confronti dell’ambiente, che porta sempre più persone a optare per case ecologiche. La parola d’ordine è contenimento dei consumi energetici, che si traduce anche in un risparmio economico. Basta effettuare una ricerca online per individuare le migliori offerte luce per la casa: la riduzione degli sprechi e le tecnologie innovative faranno il resto.

Come arredare una casa ecosostenibile

Sfatiamo un falso mito: arredare in modo ecosostenibile non significa dover rinunciare al design. Molti designer realizzano ogni giorno elementi d’arredo unici e creativi utilizzando solo materiali naturali e green che non hanno nulla da invidiare agli arredi tradizionali. L’ideale per realizzare una perfetta casa ecosostenibile sarebbe partire dalla struttura stessa dell’abitazione, ma non sempre è possibile.

Ecco i nostri 5 consigli per arredare una casa in modo ecosostenibile:

  1. Utilizzare il legno
    Il legno è un materiale naturale utilizzato da sempre dall’uomo; è ecosostenibile per definizione. Il consiglio è quello di puntare su arredamenti in legno dotati di certificazioni che ne attestino la provenienza e il rispetto delle leggi. Ancora meglio se i mobili sono di fattura artigianale e, naturalmente, di alta qualità: dureranno nel tempo. Tra l’altro, il legno è un materiale elegante e i mobili artigianali si prestano a essere facilmente restaurati o modificati.
  2. L’importanza dei materiali riciclati
    L’arredamento ecosostenibile passa anche dall’utilizzo di materiali riciclati e riciclabili. Una scelta che conferirà personalità agli ambienti domestici senza per questo rinunciare a solidità e praticità.
  3. La corretta illuminazione
    Il consiglio per quanto riguarda l’illuminazione delle case ecosostenibili è quello, ove possibile, di valorizzare al meglio la luce naturale. Per quanto riguarda la luce artificiale non ci sono dubbi: le lampadine a basso consumo energetico permetteranno sia di risparmiare sulla bolletta sia di rispettare l’ambiente.
  4. Il riscaldamento ecosostenibile
    Per allestire una casa ecosostenibile a 360° occorre prestare molta attenzione anche al riscaldamento. I pavimenti a parquet riscaldano l’ambiente e trattengono il calore accumulato; limitare al massimo l’apertura degli infissi può essere un modo semplice per evitare la dispersione di calore. Consigliatissimi sono i pannelli fotovoltaici.
  5. Arredare con materiali innovativi
    Uno dei consigli più interessanti e divertenti per arredare la casa in modo ecosostenibile è quello di utilizzare materiali innovativi. Si potrebbero, ad esempio, impiegare dei mobili in cartone come tavoli o librerie (l’ideale è che siano colorati con vernici naturali e assemblati con colle non nocive). Tra i materiali prediletti, la canapa vince a mani basse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *