Prestiti personali veloci senza garanzie

prestiti_personali

Anche se non si dispone di garanzie è possibile comunque avere accesso a prestiti personali veloci senza garanzie. Purtroppo, oggi, molte persone perdono il lavoro o non riescono a ottenere fiducia né dalle banche né dagli istituti finanziari, che non erogano prestiti a meno che il cliente non sia sicuro e fidato.

Con la crisi degli ultimi anni, le cose sono un po’ cambiate ed è possibile, ormai, accedere a prestiti personali veloci senza garanzie (generalmente per garanzia si intende la classica busta paga).

Anche un libero professionista o una persona con un reddito in nero può così ottenere un piccolo finanziamento per dare il via a un’attività in proprio o per realizzare, in definitiva, qualche sogno.

Le garanzie generalmente richieste dagli enti finanziari sono o la busta paga o il cud per liberi professionisti o cedolino pensionistico; in mancanza di questo tipo di garanzie, è possibile fornirne di alternative ugualmente accettate. Per esempio se una persona vive in una casa in affitto e dimostra, mediante estratto conto, il pagamento costante e regolare del canone, potremmo essere già sulla buona strada.

Un ultimo esempio di garanzia “occulta” potrebbe essere quella della rendita finanziaria, nel caso in cui avessimo un capitale investito che ci dia del reddito annuo. In alcuni casi molte persone preferiscono accedere a un prestito personale veloce senza garanzie anziché andare a togliere denaro da quel capitale investito.

Facendo un esempio più pratico, mettiamo il caso che una donna senza reddito né lavoro ha deciso di rivolgersi a un ente finanziario per informarsi sui prestiti personali veloci senza garanzie. Poniamo, come seconda caratteristica, l’eventualità che la donna sia divorziata e che percepisca così un assegno di mantenimento dall’ex marito: tramite un estratto conto della banca e la documentazione giudiziaria circa il divorzio, un ente finanziario avrà in mano la dovuta garanzia.

Ogni banca e istituto di credito, ovviamente, ha le proprie regole per questo motivo è sempre bene essere pronti a tutte le evenienze, conoscendo bene i contratti degli enti ai quali decidiamo di rivolgersi.

In questo senso, dunque, risulta chiaro come molto spesso le persone pensano di non avere nessuna garanzia, perché prive di una busta paga, ma in realtà ne hanno a disposizione senza saperlo. Nel caso in cui la scelta per richiedere il prestito ricada su una finanziaria, è possibile ricercare le dovute informazioni presso gli uffici Findomestic o Compass, in modo da sapere con certezza le richieste dell’ente che eroga il prestito e le condizioni. In generale è sempre consigliabile avere un consulente finanziario che aiuti a prendere la decisione migliore per ogni tipo di cliente in cerca di prestiti personali veloci senza garanzie.

Casa dolce casa

nea bianca

La scorsa settimana ho firmato il contratto per la mia nuova casa, ovviamente in affitto visto che considerati i tempi e la mia condizione lavorativa, non posso permettermi di acquistarne una tutta mia. È in progetto per il futuro, non appena avrò un lavoro stabile in una sede stabile, per il momento “mi accontento” di appartamenti in centro città in affitto.

L’appartamentino dove andrò a stare è molto carino, è tutto arredato sul bianco con delle ampie porte-finestra che danno luminosità. C’è anche un balconcino con tanto di barbeque, sul quale batte il sole quando è bel tempo. E’ stata la luminosità che mi ha fatto innamorare di questa opzione in particolare.

Ci sono due camere da letto, un bagno, una cucina e un salotto. È semplicissimo dal punto di vista strutturale, ma è più che sufficiente per me e per il mio gatto. Poverino, da quando è con me ha già dovuto cambiare casa due volte, contando quanto sono abitudinari i gatti, immagino non sia troppo felice dei miei continui traslochi!

L’appartamento ha un impianto di riscaldamento a pellet, cosa che personalmente adoro. Sto in casa solo la sera, con il pellet è più facile avere subito il calore necessario senza dover accendere tutto al mattino vendendo, così, la bolletta del gas diventare stratosferica. Mi ha convinto subito anche per questo motivo, ho avuto questo tipo di impianto anche nella vecchia casa e mi ci sono trovato benissimo, ho risparmiato un sacco di soldi e ho sempre avuto la temperatura giusta anche nei giorni più freddi dell’anno.

Da domani si inizia col trasloco, mi viene da piangere a guardare la quantità immensa di roba che dovrò spostare da una casa all’altra. Soprattutto ho visto i turni che mi hanno assegnato per il mese, non so proprio come poterci riuscire, sembra un trasloco impossibile.